Anticipazioni sul Fuori salone 2019 dal 9 al 14 aprile in diverse zone di Milano

Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul blog Giardini in Viaggio

Una selezione di appuntamenti dedidati a giardini, installazioni, design e altro

UNIVERSITA’ STATALE
Human spaces a cura di Interni.

Installazioni nel cortile d’onore Foresta di violini, 2 grandi tronchi di abete su un cavalletto a ricordare la distruzione delle foreste del Trentino. Sleeping piles, un prato con 7 torri alte 5 metri. Regeneration, divisori da giardino con materiali di recupero

piuarch_laforestadeiviolini_fuorisalone2019

Basilica di San Celso corso Italia 41 fino al 14 aprile
Claritudo- Luce e trasparenza, 
a cura di Angela Madesani con Elisabetta Mero.
In mostra sono le opere di 5 protagonisti dell’arte contemporanea: Satoshi Hirose, Maria Lai, Jacopo Mazzonelli, Elisabeth Scherffig, Antonio Trotta.

BRERA
Orto botanico: Circular garden,
strutture realizzate con materiale derivante da apparato radicale dei funghi

Circular garden

San Marco: La visione di Leonardo, installazione immersiva per far rivivere la Conca dell’Incoronata
Sagrato della Chiesa di San Marco: design outdoor taste : un giardino urbano e arredi da esterno

Showroom SCIC VIA DURINI 19
Franco Maria Ricci dalla Scic al Labirinto

franco-maria-ricci-scic-events

a Santambrogiomilano LaTerrazza,via Arco 112 aprile ore 18 evento 5.G: Glass Garden Granatum Grape Gwenyn grazie alla felice collaborazione tra la Rivista Internazionale TOPSCAPE, l’Architetto Carlo Santambrogio, PN Studio Milano e GreenDesign. Francesco Tomasinelli, ecologo e ospite fisso di RAI3 GEO, racconterà del meraviglioso mondo delle farfalle e degli impollinatori urbani che, nella libertà del loro volo fertile, garantiscono la nostra sopravvivenza.
Da prenotare! http://paysage.it/index.php?page=evento_2019_04_5G_iscrizione&utm_source=newsletter5G.PAYSAGE inoltre presenterà in anteprima il nuovo numero della monografia annuale GIARDINO ITALIANO 6 e sarà selezionata la cover 2019.

BSpace, hub di Via Fatebenefratelli 9, apre le porte a visitatori e professionisti del settore, dalle 10 alle 22 e si prepara a celebrare l’attesa ricorrenza che anima la città con l’evento RED – Real Experience Design che andrà in scena giovedì 11 aprile dalle ore 18 alle 22.

5 VIE
Via S. Valeria 4, MATERIA MISTA
(a cura di Gheo Clavarino), progetto di allestimento di un giardino milanese, il cui filo conduttore è la materia grezza declinata nelle differenti potenzialità espressive specifiche a seconda delle caratteristiche del materiale utilizzato (carta, ferro, ottone, legno , rame, cemento, foglie, ecc…). Io ovviamente porterò le foglie!

CIRCOLO FILOLOGICO, VIA CLERICI
Ingo Maurer

Ingo maurer

FONDAZIONE VICO MAGISTRETTI, via Conservatorio 20
Mostra Cose normali: abitare con Vico Magistretti


TRIENNALE
– Japan Design Week di Milano:   per la prima volta oltreoceano la mostra Takumi, un mix tra tradizione giapponese e design contemporaneo declinata in un percorso che esplora l’arte, l’arredamento, il costume, l’artigianato, il cibo e la tecnologia: sei installazioni di diversi generi firmate da alcuni tra i migliori artisti contemporanei del paese del Sol Levante, tra cui la calligrafa SISYU, che si esibirà in una live performance 
– esposizione di 200 oggetti del museo del design

LARGO ISARCO E VIA OROBIA

Fondazione Prada dal 6 aprile

“Whether Line”, installazione multimediale di grandi dimensioni realizzata da Lizzie Fitch (USA, 1981) e Ryan Trecartin (USA, 1981) rappresenta il primo risultato di un processo creativo, intrapreso dalla fine del 2016, attraverso il quale i due artisti indagano il concetto di “nuova” terra promessa e l’instabilità intrinseca all’appropriazione territoriale.

Whether Line

Foresta di bambù alla Fabbrica Orobia 15 di Anna Lenti

FABBRICA DEL VAPORE
Design no brand:
creatività, ricerca stilistica e nuovi materiali

TORTONA
Armani silos: The challenge,
mostra dedicata alla carriera di Tadao Ando secondo 4 percorsi tematici: Forme primitive dello spazio; Una sfida urbana; Genesi del paesaggio; Dialoghi con la storia

Base, Via Bergognone, Food for buzz, progetto di una designer olandese per attirare insetti impollinatori

QUARTIERE ISOLA

Swinging furniture: con In tree table

Giardini di Via De Castilla 26
A cura di Claudia Zanfi/Atelier del Paesaggio “I Giardini di Leonardo” è un omaggio al genio di Leonardo da Vinci nel 500° dedicato al grande maestro.
È un percorso pubblico ideato da Claudia Zanfi e Andrea Liberni, in cui botanica, architettura, eco-design e natura si fondono in un programma inedito che trasforma il quartiere Isola in un giardino d’arte, con materiali interamente vegetali, allestiti nell’area esterna  della Stecca 3.0.
Palazzo Lombardia – Piazza città di Lombardia, Milano 
di Michele Fabbricatore per Green IslandIl “Giardino della Mente è un’installazione dell’artista e designer Michele Fabbricatore pensata per lo spazio pubblico e per la didattica, una scultura alta 4 metri, realizzata con riuso di materiale ligneo e contornata da un giardino mediterraneo, in collaborazione con Vivai Giorgio Tesi Group.
VISITE GUIDATE 10-11-12-13 APRILE, ore 16.00-17.00
Partenza da Via de Castillia 26, Zona Isola, Milano
www.amaze.it Green design, arte, botanica: una passeggiata tra i giardini dell’Isola, a cura di Claudia Zanfi, storica dell’arte e paesaggista.