Due giorni all’Alpe Veglia

Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul blog Giardini in Viaggio

Alpe Veglia, distesa di Epilobium angustifolium

Anche questa estate siamo tornati in quel paradiso che è Ale Veglia (vedi post precedente http://www.giardininviaggio.it/ritorno-allalpe-veglia).

Il luogo, per fortuna, essendo un parco naturale non raggiungibile dalle macchine, è rimasto intatto.
Un meraviglioso altopiano a quasi 2000 metri di altezza circondato da montagne e foreste di larici. Pascoli a perdita d’occhio e tante baite di pietra dai tetti di ardesia. Dall’Alpe tante belle passeggiate in quota.

Ecco alcune immagini

Alpe Veglia, architetture tipiche

Alpe Veglia. paesaggio riflesso nelle acque di uno dei tanti laghetti

Alpe Veglia, paesaggi quasi lunari

Alpe Veglia: piccole campanule e Alchemilla alpina

Alpe Veglia

Alpe Veglia: le acque turchine del Lago Bianco

Alpe Veglia: fioriture in quota

Alpe Veglia: Gentiana purpurea

Alpe Veglia

Alpe Veglia. Che bello passeggiare con Lea e Isabella